Costanzo: " Controlli efficienti, ma non basta!"

Il Presidente delle imprese turistiche della Capitale Fiavet Lazio Confcommercio, Andrea Costanzo, interviene sul danneggiamento delle Fontane del Moro e di Trevi. “Il sistema dei controlli di Roma Capitale ha funzionato, dopo pochi minuti dal danneggiamento una pattuglia era sul posto, ma non basta. Occorre potenziare l’attenzione alla prevenzione degli atti vandalici. Il patrimonio storico, artistico, culturale di Roma é unico al mondo e rappresenta una ricchezza di inestimabile valore e un bene mondiale da tutelare. Tali episodi, inoltre, sono anche pericolosi spunti di passaparola negativo per l’immagine del paese nel mondo. L’introduzione della tassa di soggiorno” prosegue Costanzo, ” deve consentire a Roma Capitale di poter procedere al potenziamento dei controlli a tutela del turismo, necessari per prevenire il degrado. Le imprese e gli operatori del settore sono inoltre preoccupati per i tagli agli enti locali, previsti nella manovra finanziaria, tagli che inevitabilmente influiranno anche sulla tutela del patrimonio artistico di Roma, patrimonio sul quale si basa quasi il 20% del Pil, tra imprese del settore, professionisti e indotto“.