Entrata in vigore del Regolamento sui Diritti dei Passeggeri Marittimi

Il Regolamento sui diritti dei passeggeri che viaggiano in mare o per vie navigabili interne (n. 1177/2010)  entrerà in vigore a partire dal 18 dicembre 2012.

 

Questi i principali obblighi che ricadranno sugli Agenti di Viaggio e sui Tour Operator:

 

         nessuna discriminazione per quanto riguarda le condizioni di trasporto offerte ai passeggeri;

         nessuna discriminazione e garanzie di assistenza ai passeggeri disabili o con ridotta mobilità fisica;

         riconoscimento dei diritti dei passeggeri in caso di ritardi o cancellazioni;

         obbligo di fornire informazioni minime ai passeggeri;

         gestione dei reclami;

         obblighi generali di applicazione della normativa.

 

L’ECTAA ha avuto un ruolo decisivo per evitare contraddizioni e sovrapposizioni tra questo Regolamento e la Direttiva “pacchetti”, assicurando che i passeggeri marittimi non ottengano rimborsi o viaggi alternativi in caso di ritardi/cancellazioni e assistenza in caso di ritardi (la quale è già garantita  a bordo della nave).

 

Al fine di chiarificare gli obblighi che il nuovo Regolamento impone ai T.O. e alle ADV interessate, si allega tabella sintetica riepilogativa.

 
regolamento diritti passeggeri marittimi.doc

Cordiali saluti

 

                                                                                              Ufficio Legale Fiavet