Condizioni Generali standard del contratto di pacchetto turistico

A seguito delle richieste pervenute dagli Associati in merito all’oggetto, si specifica che nella revisione dei format relativi al contratto di pacchetto turistico non sono state allegate le Condizioni generali in quanto non obbligatorie per la validità formale e sostanziale del Contratto.
L’obbligo imposto dalla nuova normativa tra le informazioni precontrattuali ex art. 34 Codice del Turismo, di mettere a disposizione del viaggiatore, anche tramite il link, l’intera normativa, ha suggerito di non appesantire i format con la riproposizione delle Condizioni generali di contratto come nella versione predisposta nel 2011, tenuto anche conto che, stante la natura consumeristica ed imperativa delle norme, le Condizioni generali di contratto non potessero che essere la riproduzione delle disposizioni di legge.
Tuttavia, poiché ogni Agenzia di viaggi al fine della propria attività di organizzazione può decidere di adottare Condizioni Generali di contratto, si allegano a carattere  puramente indicativo delle Condizioni Generali standard in base alle quali le Agenzia potranno personalizzarle nei limiti imposti dalla legge, secondo le loro policy commerciali ed operatività pratica.
Cordiali saluti.
Avv.to Federico Lucarelli
Ufficio Legale Fiavet
Prot.  96/18 – News 50
All.1 News 50 – CONDIZIONI-GENERALI_COMPRAVENDITA_PACCHETTO_TURISTICO_defintive