Comunicazione Variazione Commissione dal 1 Febbraio 2011

Comunicazione Variazione Commissione dal 1 Febbraio 2011

 

Accogliamo con piacere la Circolare Informativa che l’Aeroflot ha inviato alla rete distributiva agenziale IATA  e che per Vostra opportuna conoscenza riportiamo di seguito.

 

Siamo compiaciuti per il lavoro che la Fiavet Lazio ha svolto, intervenendo immediatamente presso la compagnia per manifestare il malcontento degli Agenti di Viaggi, conseguente all’azzeramento della commissione.

 

Finalmente una Compagnia Aerea ritorna sulle sue decisioni e fa seguire con i fatti, e non con le parole che spesso servono ad indorare circostanze negative, l’apprezzamento per il lavoro svolto dagli Agenti.

 

 

 

Cordiali saluti.

 

Il Consigliere Delegato

Ernesto Mazzi

 

 

Prot. 8/11 – News 5 – Dal sito: www.fiavet.lazio.it

Roma, 12 Gennaio 2011      

                 

 COMUNICAZIONE  VARIAZIONE COMMISSIONE DAL     01 FEBBRAIO 2011

 

 

 AEROFLOT   ( 555 –  SU ) INFORMA  CHE A PARTIRE DAL  01 FEBBRAIO 2011 LA COMMISSIONE AGENTI IN BSP ITALIA  TORNERA’ ALL’ 1%  (UNO %).

 

             VERRA’ ALTRESI’  RICONOSCIUTA UNA  OVERCOMMISSION  CALCOLATA

             SULLA VENDITA MENSILE  BSP ITALIA AL NETTO DI PENALI,  RIMBORSI,TASSE, DEPOSITI , TARIFFE SPECIALI NON COMMISSIONABILI E VOLATO DI ALTRI VETTORI.

 

LA OVERCOMMISSION SARA’ ACCREDITATA MENSILMENTE , DAL NOSTRO UFFICIO DI MOSCA,  TRAMITE ACM AD OGNI AGENTE CHE FATTURI PIU’ DI:

 

           10 000,00  (DIECIMILA)                euro mensili :   3 % ( tre %)

           20 000,00  (VENTIMILA)              euro mensili :   5%  (cinque %)

           40 000,00  (QUARANTAMILA)     euro mensili :   7%  (sette %)

 

————————————————————————————————————————
Cogliamo l’occasione per rammentare ai nostri Agenti , nei casi di      rimborso / rebooking/  rerouting  di leggere sempre con attenzione  il relativo paragrafo delle fare rules  nella sua completezza.

Sottolineamo alcune norme spesso disattese:

 

         i rimborsi di biglietti originanti dalla Federazione Russa devono essere materialmente processati in BSP entro le 24 ore precedenti la partenza per non pagare ulteriori penali (“ tkt presented for refund “…..)

         e’  tutt’ora da applicare l’ulteriore penale di 25 euro o 900 rubli  per rimborsi volontari totali o parziali  per viaggi originanti dalla Federazione Russa.

         vi invitiamo inoltre ad inserire le rebooking/rerouting fees  sotto la voce OC nel comparto tax/fee del vostro crs ( e come  C.P. –canx penalty-  in caso di rimborso)

 

 

Per ogni chiarimento e’ a disposizione l’ufficio Bsp & Fares Aeroflot Roma

allo 06 42038527   – 064203851   email: marialuisa.ceccherini@aeroflot.it