Proroga termini di versamento per l’anno 2011 dovuti dai contribuenti e risultanti dalle dichiarazioni dei redditi e IRAP

Si comunica che è stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 111 del 14 maggio 2011, il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 maggio 2011, recante “Differimento, per l’anno 2011, di termini di effettuazione dei versamenti dovuti dai contribuenti, nonché dei termini previsti dagli artt. 16 e 17 del decreto ministeriale 31 maggio 1999, n. 64, relativi agli adempimenti delle dichiarazioni modello 730/2011”.

 

Termini per l’effettuazione dei versamenti per l’anno 2011

 

Viene differito, per le persone fisiche, i termini di effettuazione dei versamenti risultanti dalla dichiarazione dei redditi e da quella dell’IRAP, nonché il versamento in acconto della cosiddetta “cedolare secca” sugli affitti.

 

Per i predetti soggetti i versamenti in scadenza ordinaria il 16 giugno 2011 possono essere effettuati:

 

  • entro il 6 luglio 2011, senza alcuna maggiorazione;

 

  • dal 7 luglio al 5 agosto 2011, maggiorando le somme da versare dello 0,40% a titolo di interesse.

 

Le scadenze di cui sopra, si applicano anche:

 

  • ai soggetti diversi dalle persone fisiche che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore e che dichiarano ricavi di ammontare non superiore al limite stabilito per ciascuno studio di settore. Per le Agenzie di Viaggi si applica lo studio di settore UG78U ed il limite dei ricavi è pari a € 5.164.569;

 

  • ai soggetti che partecipano a società, associazioni ed imprese che applicano gli studi di settore e, cioè, ai soci di società di persone, agli associati di associazioni tra artisti e professionisti, ai collaboratori di imprese familiari ed ai coniugi di aziende coniugali, nonché ai soci di società a responsabilità che hanno optato per il regime di “trasparenza fiscale”.

Il differimento dei termini di versamento riguarda tutti i versamenti risultanti dal modello “Unico 2011”, compresi i versamenti dei contributi previdenziali.

 

 

Adempimenti fiscali e versamenti che hanno scadenza nel periodo 1° agosto – 20 agosto 2011

 

Gli adempimenti fiscali ed i versamenti che scadono nel periodo compreso tra il 1 agosto ed il 20 agosto 2011, possono essere effettuati entro il 20 agosto 2011, senza alcuna maggiorazione.

 

        

                                                                                                  Pierluigi Fiorentino                                                                                                                (Responsabile Servizi fiscali)

Con i più cordiali saluti.

 

La Segreteria

 

Prot. 160/11 – news 53 – dal sito: www.fiavet.lazio.it