Valtur – amministrazione straordinaria

Valtur – amministrazione straordinaria

 

Si informa che Valtur ha depositato il 12 u.s. al Ministero delle Attività Produttive l’istanza per l’ammissione alla procedura di amministrazione straordinaria per la ristrutturazione industriale ed economico-finanziaria prevista dalla cosiddetta legge Marzano in risanamento.

 

Il piano depositato dalla Società, concepito per essere realizzato nel minor tempo possibile, prevede la continuità aziendale e la salvaguardia dei livelli occupazionali. Per abbattere l’indebitamento finanziario è prevista la dismissione di immobili “non core” e villaggi che possono essere utilizzati in locazione per oltre 110 milioni di euro, ed un aumento di capitale fra i 30 e i 50 milioni di euro.

 

Con 22 strutture recettive in Italia e all’estero, e un fatturato di circa 200 milioni di euro, Valtur registra un  indebitamento di 303,6 milioni di euro, di cui 62 verso le banche, 85 verso i fornitori e 96 nei confronti di Erario ed Istituti di Previdenza.

 

Valtur ha informato, inoltre, che l’operatività quotidiana sta procedendo nell’assoluta normalità e grazie al  ricorso alla Marzano, viene assicurata la continuità aziendale.

 

 

Con i più cordiali saluti.

 

Fiavet Lazio

La Segreteria

 

Prot. 266/11 – news 109 – dal  sito: www.fiavet.lazio.it