Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali

Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali – Individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie  di profilazione

 

 

In relazione al provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell’8 maggio 2014, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014, relativo alla individuazione delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie,  riepiloghiamo qui di seguito le indicazioni fornite dal Garante per la protezione dei dati personali in relazione all’installazione dei cookie per finalità di profilazione e marketing da parte dei gestori dei siti web.

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete.

In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso.

L’uso dei cookie ai fini di profilazione rientra tra i trattamenti soggetti all’obbligo di notificazione al Garante ai sensi dell’art. 37, comma 1, lettera d), del Codice della privacy.

Entro il prossimo 3 giugno 2015 i gestori di siti web che utilizzano cookie ai fini di profilazione e marketing dovranno realizzare le misure necessarie a dare attuazione al provvedimento del Garante, che richiede, tra l’altro, l’inserimento di un banner ben visibile sul sito web, in cui sia indicato chiaramente:

•        che il sito utilizza cookie di profilazione per inviare messaggi pubblicitari mirati;

•        che il sito consente anche l’invio di cookie di “terze parti”, ossia di cookie installati da un sito diverso tramite il sito che si sta visitando;

•        un link a una informativa più ampia, con le indicazioni sull’uso dei cookie inviati dal sito, dove è possibile negare il consenso alla loro installazione direttamente o collegandosi ai vari siti nel caso dei cookie di “terze parti”;

•        l’indicazione che proseguendo nella navigazione (ad es., accedendo ad un’altra area del sito o selezionando un’immagine o un link) si presta il consenso all’uso dei cookie.

Tali adempimenti non sono necessari per l’uso di cookie tecnici. I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio”.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in:

•        cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate);

•        cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso;

•        cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.

Per l’uso di cookie tecnici non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’articolo 13 del Codice, che il gestore del sito potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

 

Si allega la Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3/06/2014 nella quale a pagina 20 è pubblicato il provvedimento n. 229 del Garante per la protezione dei dati personali dell’8 maggio 2014.

L’Ufficio legale Fiavet è a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

 

 

                                                                           Avv.to Federico Lucarelli

                                                                           Ufficio Legale Fiavet

        

 

 

Cordiali saluti.

 

Fiavet Lazio

La Segreteria

 

Prot. 90/2015 – news 50 – dal sito: www.fiavet.lazio.it
All. News 50 – gazzetta ufficiale.pdf