Premio legalità 2013 per l’area turismo alla Fiavet Lazio

Premio legalità 2013 per l’area turismo alla Fiavet Lazio

 

 È stato conferito ad Andrea Costanzo, Presidente della Fiavet Lazio, il Premio Legalità 2013 per il turismo, riconoscimento indirizzato a coloro che con il proprio lavoro hanno contribuito a tutelare e a promuovere il senso e la cultura della legalità.

La cerimonia di consegna del premio Legalità, ideato dalla Fondazione Italiana per la Legalità e lo Sviluppo e giunto alla terza edizione, si è svolta sabato 25 maggio a Paestum.

“Sono profondamente onorato  ed orgoglioso di ricevere questo premio. Questo riconoscimento vuole premiare l’impegno costante della Fiavet Lazio nella lotta all’abusivismo nel settore turistico che ha portato, tra le varie iniziative intraprese, alla costituzione di un Tavolo tecnico denominato Consulta Antiabusivismo presso la Provincia di Roma, unico esempio di organismo pubblico-privato per la tutela di tutte le imprese della filiera turistica contro l’abusivismo. Questo protocollo ha consentito alle associazioni delle imprese di settore di affiancare attivamente le istituzioni nella lotta all’illegalità, per contribuire alla produzione di politiche  attive per il turismo”. Con queste parole Andrea Costanzo, Presidente della Fiavet Lazio e delegato all’abusivismo della Federazione nazionale, ha ringraziato il Presidente della Fondazione Italiana per la Legalità e lo Sviluppo durante la cerimonia. “Il nostro intento –  conclude Costanzo – è di continuare su questa strada per garantire il rispetto delle norme e promuovere la cultura della legalità a 360° senza tralasciare nessun aspetto”.

 

Tra i premiati, per le altre aree individuate per l’attribuzione dei premi, Claudio Lotito, Presidente della Lazio e della Salernitana calcio,  Roberta Bruzzone,  criminologa e Claudio Gubitosi, direttore artistico del Giffoni Film Festival.