PREMIO EUROPEO DI ECCELLENZA TURISMO ACCESSIBILE

PREMIO EUROPEO DI ECCELLENZA TURISMO ACCESSIBILE

Informiamo i nostri Associati che il Settore Turismo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo ha emanato un bando nazionale rivolto agli operatori pubblici e privati che si sono distinti nella realizzazione di esperienze o iniziative di eccellenza, intese a facilitare l’accesso ai servizi turistici da parte di persone con esigenze speciali.


L’iniziativa, posta in essere dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo, deriva da una proposta presentata alla Commissione Europea – Direzione Generale Impresa e Industria – e prevede la collaborazione di ENIT, del Coordinamento regionale turismo, delle Federazioni del turismo Confturismo, Federturismo e Assoturismo, di FITUS – Federazione italiana del turismo sociale, di AITR – Associazione italiana per il turismo responsabile, oltre che di Alitalia e Trenitalia.

V
erranno quindi selezionati tre soggetti delle categorie della ricettività, ristorazione, fruizione del patrimonio, cultura e tempo libero, che abbiano prodotto – con i lavori presentati – miglioramenti nelle condizioni di accesso ai servizi turistici e abbiano contribuito ad elevare gli standard qualitativi sia nell’industria turistica sia nella vita delle comunità locali.


Le schede di candidatura, compilate in ogni parte e corredate da tutta la documentazione richiesta, dovranno essere inviate a mezzo posta raccomandata entro e non oltre il 6 Dicembre 2013 (farà fede il timbro postale) esclusivamente a: “Premio Europeo di Eccellenza per il Turismo Accessibile” – Settore Turismo MIBACT DPCM 21.10.2013 (già Ufficio per le Politiche del Turismo del Dipartimento affari regionali, turismo e sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri) – Via della Ferratella in Laterano, 51 – 00184 ROMA
.


Precisiamo altresì che gli Associati che compileranno la domanda n. 7 della scheda di candidatura, dovranno indicare per quali motivi – a loro avviso – il progetto da loro presentato risponde ai “CRITERI GENERALI STABILITI DALLA COMMISSIONE EUROPEA”. Tali criteri – riferiti ai progetti sono:

  • che abbiano prodotto un miglioramento significativo delle condizioni di accesso ai servizi turistici da parte di persone con esigeze speciali;
  • che possano dimostrare come le imprese tursitiche abbiano tratto benefici dalla migliore accessibilità, rispondendo anche alla fiducia e alla soddisfazione della clientela:
  • che abbiano contribuito ad elevre gli standar qualitativi sia nell’industria del turismo sia della qualità di vita delle comunità locali.

Entro il 31 gennaio 2014 il Comitato di Valutazione del Premio provvederà a scegliere, tra coloro che hanno risposto al bando, i tre soggetti (un vincitore e due “runners up”)  da segnalare alla Commissione Europea.

Alleghiamo alla presente il bando e la scheda di candidatura, scaricabili anche dal sito del Ministero al seguente link:


http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/Contenuti/MibacUnif/Comunicati/visualizza_asset.html_1839367883.html

 

 

Cordiali saluti.

 

Fiavet Lazio

La Segreteria

 

Prot. 243/13- news 126 – dal sito: www.fiavet.lazio.it
All. 1 News 126 – Scheda candidatura al bando.doc
All. 2 News 126 – Bando.pdf