Pacchetti e servizi turistici collegati di business travel

Ai sensi dell’art. 32, comma II, lett. c) del Codice del Turismo – D.lgs. 79/11, come modificato dal D.lgs. 21.5.2018 n. 62, che ha recepito la Direttiva 2302/2015, sono esclusi dalla applicazione della normativa sopra richiamata (artt. 33 – 51 novies del Codice del Turismo) i pacchetti  e i servizi turistici collegati acquistati nell’ambito di un accordo generale per l’organizzazione di viaggi di natura professionale conclusi tra l’Agenzia di Viaggi e un’altra persona fisica o giuridica che agisce nell’ambito della propria attività commerciale, imprenditoriale, artigianale o professionale.
Pertanto, al fine di consentire alle Agenzie di Viaggi di formalizzare il rapporto con la propria clientela di business travel ed evitare l’applicazione della normativa consumeristica sopra indicata, avvalendosi della detta esclusione, è stato predisposto e si allega (in formato pdf) un format di “accordo generale per l’organizzazione di viaggi di natura professionale.
Cordiali saluti.
Avv.to Federico Lucarelli
Ufficio Legale Fiavet
Prot.  95/18 – News 49
All.1 News 49 – accordo generale