Manuale per il trattamento delle domande di Visti e la loro modifica

Manuale per il trattamento delle domande di visti e la loro modifica

 

Il regolamento 810/2009 ha  istituito il Codice comunitario dei visti (a breve ‘codice dei visti’), è stato adottato nel luglio 2009 ed è  entrato in vigore il 5 aprile 2010. Tale regolamento determina le modalità e le condizioni per il rilascio dei visti per soggiorni di breve durata e visti di transito aeroportuale.


In conformità all’articolo 51 del Codice dei visti, la Commissione ha adottato un Manuale per il trattamento delle domande di visti e la modifica dei visti emessi. L’obiettivo del manuale è quello  di fornire istruzioni operative (linee guida, buone pratiche e raccomandazioni) sull’applicazione pratica delle disposizioni. Il manuale non crea obblighi giuridicamente vincolanti per gli Stati Membri, né stabilisce nuovi diritti ed obblighi per le persone che potrebbero essere interessate da tale atto, ma mira a garantire un’applicazione armonizzata delle disposizioni di legge.


Il documento di 116 pagine fornisce risposte a una moltitudine di domande, ad esempio, quali Paesi hanno concluso accordi per facilitare il rilascio del visto, quale Stato Membro è competente a trattare una domanda quando il richiedente sia un soggetto che viaggia attraverso più Stati membri, quando è richiesto un colloquio, che tipo di documenti sono necessari,ecc.

 

Il Manuale sarà regolarmente aggiornato ed è disponibile sul sito web della Commissione europea:

 

http://ec.europa.eu/home-affairs/policies/borders/docs/c_2010_1620_en.pdf

 

 

                                                                          

                                                                                      Ufficio Legale Fiavet

                                                                                     Avv.to Federico Lucarelli

 

 

Cordiali saluti.

 

 

La Segreteria,

Fiavet Lazio

 

Prot 214/10 – News 98 – vai al sito www.fiavet.lazio.it

 

Roma, 14 Settembre 2010