Fiavet Lazio: soddisfazione per i chiarimenti emanati dal MIUR

“Con grande soddisfazione possiamo affermare che, anche grazie al nostro intervento presso il Ministero e alle richieste di chiarimento, si è conclusa questa spiacevole questione sull’interpretazione errata delle ultime circolari emanate dal MIUR (Nota n. 674 del 3 febbraio 2016 e Nota n. 2059 del 14 marzo 2016) sulle responsabilità e doveri dei docenti e agenzie di viaggi relative ai viaggi di istruzione e visite guidate” afferma Marco Zampieri, Responsabile Fiavet Lazio per il settore del turismo scolastico.
In questi giorni con una nota inviata a tutti gli Istituti Scolastici il MIUR ha definitivamente chiarito tutte le criticità e i dubbi interpretativi che hanno creato notevoli difficoltà ai docenti e a tutto il comparto delle imprese che operano nel settore del turismo scolastico ribadendo che non vengono attribuiti in alcun modo ai docenti o ai dirigenti scolastici nuovi compiti e conseguenti responsabilità oltre quelle contemplate dal codice civile o dal CCNL.
“Come Fiavet Lazio – continua Zampieri – riteniamo di aver fatto bene il nostro dovere cercando e ottenendo una collaborazione fattiva tra le Istituzioni e le Imprese che ha contribuito a fare chiarezza e a fornire delle indicazioni certe in un momento estremamente difficoltoso per tutto il comparto”.