Elenco clienti e fornitori relativo all’anno 2015, (cosiddetto “Spesometro”) – Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 6 aprile 2016

Si informa che il Direttore dell’Agenzia delle Entrate ha pubblicato oggi il Provvedimento n. prot. 2016/49798 in merito alla comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA del 2015 (elenco clienti e fornitori, cosiddetto “Spesometro”).
Tale Provvedimento, nel tenere conto delle difficoltà segnalate dagli operatori per il tramite delle Associazioni di Categoria ed al fine di non aggravare gli adempimenti di alcune categorie di contribuenti, ha stabilito che i soggetti di cui all’art. 22 (Commercianti e soggetti assimilati) del DPR n. 633/72 sono esclusi, per l’anno 2015, dalla comunicazione delle operazioni attive di importo unitario inferiore a € 3.000, al netto di IVA.
Per le stesse motivazioni, le Imprese di Viaggi e Turismo, che applicano il regime speciale IVA, ai sensi dell’art. 74-ter, DPR n. 633/72, sono escluse dalla comunicazione per le operazioni attive 74-ter di importo unitario, per l’anno 2015, al lordo dell’IVA, inferiore ad € 3.600.
Tale esclusione era già stata disposta – con il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 31 marzo 2015, n. 44922/2015 – per l’anno 2014 per le operazioni attive 74-ter di importo unitario inferiore ad € 3.000, al netto di IVA ed ancora prima negli anni 2011, 2012 e 2013, per le operazioni di importo unitario inferiore ad € 3.600, avendo sempre tenuto conto delle difficoltà segnalate da FIAVET.
Cordiali saluti.
Fiavet Lazio
La Segreteria
Prot. 52/16 – News 33