Decreto Legislativo n. 21 del 21 febbraio 2014 (attuativo della Direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori)

Decreto Legislativo n. 21 del 21 febbraio 2014 (attuativo della Direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori) che modifica Capo I del titolo III terza parte D.lgs 6/09/2005 n. 206 (Codice del turismo)

 

In riferimento all’entrata in vigore del D.lgs. n. 21 del 21 febbraio 2014  (attuativo della Direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori) che ha portato modifiche al Capo I del titolo III della parte terza del D.lgs. 6 settembre 2005 n. 206 (Codice del Consumo), limitatamente agli articoli da 45 a 67 (sostanzialmente quelli riguardanti Sez. I – Contratti negoziati fuori dai locali commerciali; Sez. II – Contratti a distanza; Sez. III – Disposizioni comuni; Sez. IV – Diritto di recesso) in particolare per quanto riguarda l’impatto sui contratti turistici, evidenziamo qui di seguito alcuni degli aspetti nodali.

 

Nello specifico va evidenziato che l’art. 47, lett. g) nella nuova formulazione dovuta all’entrata in vigore del detto D.lgs. 21/2014 esenta espressamente dall’applicazione delle dette disposizioni la vendita di pacchetti turistici, disponendo l’esenzione per i contratti “…che rientrano nell’ambito di applicazione della disciplina concernente i viaggi, le vacanze , i circuiti tutto compreso di cui agli articoli da 32 a 51 del D.lgs. 23 maggio 2011 n. 79…”, così come pure è prevista l’esenzione nella medesima disposizione alla lett. h) dei contratti “…che rientrano nell’ambito  di  applicazione  della  disciplina concernente la tutela dei  consumatori  per  quanto  riguarda  taluni aspetti dei contratti di multiproprietà, dei contratti  relativi  ai prodotti per le vacanze di lungo termine e dei contratti di rivendita e di scambio, di cui agli  articoli  da  69  a  81-bis  del  presente Codice..:”.

 

Per quanto riguarda i singoli servizi turistici, va rimarcata l’eliminazione dell’esclusione generale dall’applicazione del diritto di recesso, prevista dall’art. 55 , lett. b) riguardante “i contratti di fornitura di servizi relativi all’alloggio, ai trasporti, alla ristorazione, al tempo libero quando all’atto della conclusione del contratto il professionista si impegnava a fornire tali prestazioni alla data determinata o ad un periodo prestabilito”, essendo stata reintrodotta la sola esclusione per i contratti riguardanti i servizi di trasporto passeggeri, come indicato al predetto art. 47, lett. m) del D.lgs 21/2014, con l’applicazione tuttavia degli articoli 51, II comma e gli art. 62 e 65 dello stesso Codice del Consumo.

 

Il quadro normativo che ne esce è sicuramente variegato e frastagliato, potendo essere sintetizzato nella generale esclusione della disciplina dei contratti a distanza, della disciplina dei contratti conclusi fuori dai contratti commerciali e del diritto di recesso, per la sola vendita dei pacchetti (con la sola eccezione di quanto previsto al II e III comma dell’art. 32 del D.lgs. 79/2011), mentre per la vendita dei singoli servizi turistici, alla prima lettura del testo, si può ritenere che sia stato reintrodotto il diritto di recesso previsto dal Codice del Consumo, che può esercitarsi entro 14 giorni (art. 52, I comma come modificato dal D.lgs. 21/2014) anziché nei precedenti 10 giorni, come previsti dall’art. 64 previgente del Codice del Consumo, con la sola esclusione dei contratti del trasporto (non essendo specificato, si intende con ogni mezzo: aereo, treno, bus,  nave, etc con le citate eccezioni in ordine all’applicazione di alcuni articoli, ) come sopra indicato.

 

In via generale va altresì evidenziato che comunque la novella ha lasciato inalterata l’applicazione della normativa sull’e-commerce di cui al D.lgs. 9 aprile 2003 n. 70, in virtù del rinvio operato dall’art. 68 del Codice del Consumo, non oggetto di modifica o di intervento con il detto D.lgs. 21/2014.

 

L’Ufficio legale Fiavet è a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

 

                                                                Avv.to Fe derico Lucarelli  

 Ufficio Legale Fiavet

 

 

Cordiali saluti.

 

Fiavet Lazio

La Segreteria

 

Prot. 112/14 – News 56 – dal sito: www.fiavet.lazio.it
All. News 56 – DECRETO LEGISLATIVO 21 febbraio 2014.doc