Cookie e Privacy – Nuove norme e sanzioni per l'uso dei cookie sui siti web

Cookie  e Privacy – Nuove norme e sanzioni per l’uso dei cookie sui siti web


A seguito del provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali relativo all’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie, ricordiamo nuovamente agli Associati che la scadenza per l’adeguamento dei siti web era prevista per il giorno 3 giugno 2015.

 

Con messaggio del 5 Giugno 2015 il Garante ha fornito ulteriori chiarimenti  in merito all’attuazione della normativa, considerando  l’importanza e la delicatezza della tematica, che ha l’obiettivo principale di tutelare gli utenti da profilazioni effettuate a loro insaputa sulla base dei loro comportamenti in rete. Il testo integrale di tale comunicazione è reperibile al seguente link: http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/4021577


Con l’occasione si ricordano i passaggi essenziali della nuova normativa:
 

a) Entrata in vigore delle nuove norme 

Entro il 3 giugno 2015, i gestori di siti internet comunitari devono attuare le disposizioni della legge, detta Cookie Law, approvata con decreto legislativo 69/2012 e 70/2012  : in sintesi la normativa prevede un meccanismo che permetta la notifica all’utente, la gestione della scelta e la possibilità di visionare la cookie policy in versione integrale.


b) Cookies? Cosa sono e a cosa servono

I cookie sono  piccoli file  attraverso cui i siti internet riconoscono gli utenti o memorizzano informazioni relative alla ricerca sul web  In altri termini, i cookie sono strumenti validi nella raccolta di informazioni, durante la navigazione, delle persone per proporre azioni di marketing diretto.

Quando i siti sono attendibili, i cookie contribuiscono a migliorare e velocizzare la navigazione, così come consentono al sito stesso di raccogliere informazioni utili sulle preferenze dell’utente facilitando i suoi accessi successivi.

A titolo di esempio si riportano alcuni utilizzi frequenti di cookie:

  •  login di sessione
  • processi di acquisto e-commerce
  • analitica e statistiche
  • navigazione sui siti moderni

c) Sanzioni 

I gestori di siti web che, rientrando nella nuova normativa,  non hanno provveduto ad adeguare i loro siti  entro il 3 Giugno 2015  possono  incorrere facilmente in una sommatoria di sanzioni molto elevate : 

  • omessa informativa o di informativa inidonea è prevista una sanzione amministrativa (art. 161 del Codice) del pagamento di una somma compresa fra i 6.000 e 36.000€.
  • installazione di cookie sui terminali degli utenti in assenza del preventivo consenso comporta la sanzione (art. 162, comma 2-bis, del Codice) del pagamento di una somma da 10.000 a 120.000€.
  • omessa o incompleta notificazione al Garante viene applicata una sanzione (art. 163 del Codice) con il pagamento di una somma da 20.000 a 120.000€.

Si riporta il quadro di sintesi : 


 

Caterina Claudi 

                Revisore Fiavet Lazio

 
 

Cordiali saluti.

 

Fiavet Lazio

La Segreteria

 

Prot. 112/2015 – news 60 – dal sito: www.fiavet.lazio.it