Contributo di Soggiorno


Con riferimento all’introduzione dal 1° gennaio prossimo del Contributo di Soggiorno nel Comune di Roma, confermiamo che come da noi richiesto, sono esentati dal pagamento gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati dalle Agenzie di Viaggi e Turismo. L’esenzione si applica per ogni autista di pullman e per un accompagnatore turistico ogni 25 partecipanti (vedi art. 3 del Regolamento).

Sono inoltre esentati dal pagamento i bambini fino a dieci anni di età.

Pertanto, ribadiamo che non sono previsti specifici e diretti adempimenti amministrativi nei confronti dei Tour Operator e delle Agenzie di Viaggi, il cui compito è solamente quello di informare il turista sulle nuove disposizioni utilizzando l’informativa predisposta in più lingue dal Comune di Roma (disponibile sul nostro sito internet nella sezione Incoming).

L’operatore è quindi esonerato da responsabilità nell’applicazione del contributo, che deve essere versato dal turista direttamente presso la reception della struttura ricettiva al momento del check out, nella trattenuta dello stesso o nell’eventuale mancato versamento da parte della struttura ricettiva al Comune.

 

Sarà nostra cura informarVi sugli ulteriori sviluppi della situazione e Vi ricordiamo che la Segreteria Associativa è a disposizione per fornire informazioni e chiarimenti a riguardo.

 

Cordiali saluti.

La Segreteria

 

 

Prot. 328/10 – News 152 – Dal sito www.fiavet.lazio.it