COMUNICAZIONE IATA SU FALLIMENTO MALEV

COMUNICAZIONE IATA SU FALLIMENTO MALEV


In merito al fallimento della compagnia aerea Malev, IATA ci informa di aver trovato un accordo con il liquidatore per procedere con i rimborsi alle Agenzie di Viaggio.
Il procedimento, però è al momento impedito da una vertenza giudiziaria pendente presso i Tribunali ungheresi, intrapresa da un creditore di Malev.

L’informazione circolata tra i Membri Ectaa il 20 settembre u.s., è stata confermata da una comunicazione Iata spedita agli agenti stessi il 28 settembre, che alleghiamo in copia. Nonostante la Iata abbia ottenuto  dal liquidatore di  Malev il benestare a procedere ai rimborsi, le procedure sono attualmente ostacolate dalla sentenza della Corte Ungherese, ottenuta da un credito garantito da Malev. Iata accoglierà favorevolmente qualsiasi sostegno da parte degli agenti di viaggio al fine di far rispettare l’accordo di rimborso.

Ectaa ha riesaminato la situazione insieme alla collaborazione dei membri ungheresi della MUISZ, i quali sostengono che il denaro raccolto dalla Iata non fa parte del patrimonio Malev e che  quest’ultima debba procedere ai rimborsi nonostante la disputa legale.
La MUISZ ha chiesto un incontro alla IATA insieme ai rappresentanti Malev e l’ECTAA auspica di prenderne parte.

 Vi terremo informati sugli ulteriori sviluppi.

 

Avv.to Federico Lucarelli
Ufficio Legale FIAVET

 

 

Cordiali saluti.

 Fiavet Lazio
La Segreteria

 Prot. 271/12– News 134 – dal sito: www.fiavet.lazio.it

All. news 134 – Malev.pdf