Comunicazione delle operazioni con i Paesi black list – nuove disposizioni nel Decreto legislativo recante semplificazioni fiscali

Comunicazione delle operazioni con i Paesi black list – nuove disposizioni nel Decreto legislativo recante semplificazioni fiscali

 

Si informa che il Consiglio dei Ministri ha approvato, nella seduta dello scorso 30 ottobre, il Decreto legislativo contenente disposizioni in materia di semplificazioni fiscali. Il Provvedimento – che ha ricevuto i pareri favorevoli delle Commissioni parlamentari competenti – è in attesa di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

 

Tra le numerose norme di snellimento degli adempimenti amministrativi, si segnala l’art. 21 del Decreto Legislativo che modifica le modalità ed i termini della comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate delle operazioni intercorse con Paesi black list.

 

Come noto, è attualmente previsto, anche per le Imprese di Viaggi e Turismo, l’obbligo di comunicare telematicamente all’Agenzia delle Entrate, con cadenza mensile o trimestrale, tutte le prestazioni di servizi superiore ad € 500,00 effettuate e ricevute, registrate o soggette a registrazione, nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in Paesi cosiddetti black list.

 

La disposizione in commento semplifica tale disciplina, prevedendo che i dati relativi ai rapporti intercorsi con i Paesi black list siano forniti con cadenza annuale – non più mensile o trimestrale – e portando ad € 10.000,00 il limite di esonero, da riferire all’ammontare complessivo annuale di operazioni, entro il quale non scatta l’obbligo di inserimento nella comunicazione all’Amministrazione finanziaria delle operazioni intercorse con i Paesi Black list.

 

La norma si applicherà alle operazioni poste in essere nell’anno solare in corso alla data di entrata in vigore del Provvedimento. Restiamo pertanto in attesa della pubblicazione del Decreto sulla Gazzetta Ufficiale di cui si darà tempestiva informazione.

 

 

Cordiali saluti.

 

Fiavet Lazio

La Segreteria

 

Prot. 202/14 – News 117 – Dal sito: www.fiavet.lazio.it