Chiarimenti al decreto Legislativo n. 21 del 21 febbraio 2014 – Codice del Consumo

Chiarimenti al decreto Legislativo n. 21 del 21 febbraio 2014 (attuativo della Direttiva 2011/83/UE sui diritti dei consumatori) – Codice del Consumo

 

Facendo seguito alla News n. 56 del 30 maggio u.s., ed a miglior chiarimento della stessa, si evidenzia che,  pur a fronte della già segnalata abrogazione della disposizione previgente esclusione 55, lett. b) del Codice del Consumo, è stata reintrodotta la esclusione del diritto di recesso nella vendita dei singoli servizi turistici tramite contratti a distanza o contratti negoziati fuori dai locali commerciali limitatamente a “…la fornitura di alloggi per fini non residenziali, il trasporto di beni, i servizi di noleggio autovetture, i servizi di catering o i servizi riguardanti le attività del tempo libero qualora il contratto preveda una data o un periodo di esecuzione specifici…” ( art. 59, comma I, lett. n) – Codice del Consumo, nella versione aggiornata).

Si ricorda che le modifiche introdotte al Codice del Consumo dal D.lgs. 21.2.2014 n. 21 sono entrate in vigore il 13 giugno 2014 e si applicheranno ai contratti conclusi dopo tale data.

 

                                                                           Avv.to Federico Lucarelli

                                                                              Ufficio Legale Fiavet

 

 

Cordiali saluti.

 

Fiavet Lazio

La Segreteria

 

Prot. 120/14 – News 63 – Vai al sito: www.fiavet.lazio.it