Bozza modello del nuovo studio di settore VG78U per le Agenzie di Viaggi ed i Tour Operator


Bozza modello del nuovo studio di settore VG78U per le Agenzie di Viaggi ed i Tour Operator

 

Informiamo i nostri Associati che è stato pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Entrate il nuovo modello VG78U (che sostituisce lo studio UG78U) per la comunicazione dei dati rilevanti per lo studio di settore per le attività svolte dalle Agenzie di Viaggi (codice ATECO 2007: 79.11.00) e dai Tour Operator (codice ATECO 2007: 79.12.00).

 

Per una disamina delle caratteristiche del nuovo studio si rimanda alla nostra News 05 dell’11 gennaio 2013.

 

NOVITA’ DEL MODELLO VG78U – UNICO 2013 relativo ai dati del 2012

 

 

Nelle prime due colonne del riquadro intitolato all’attività di organizzazione di pacchetti e servizi turistici dovranno essere indicate le percentuali sui ricavi del rigo D01 relative alle diverse tipologie di servizi venduti da D09 per viaggi e soggiorni per vacanze a D16 altro, distinguendo tra attività incoming e outgoing.

 

Particolare attenzione dovrà essere prestata ai righi D14 e D15 nei quali indicare rispettivamente le percentuali dei ricavi conseguiti per la vendita di pacchetti e servizi turistici acquistati al “netto” ed i ricavi per la vendita di pacchetti e servizi turistici acquistati al “netto” a cui sono stati aggiunti altri servizi.

 

Le stesse informazioni dovranno essere riportate con riguardo ai relativi costi nelle ultime due colonne.

 

Come già chiarito nella News 05, tali fattispecie (D14 e D15) fanno scattare dei coefficienti che riducono la quota teorica del ricavo complessivo. La marginalità di tali compravendite è più vicina a quella dell’intermediazione che alla vera e propria organizzazione.

 

Nel nuovo rigo D39 si potranno indicare, in percentuale sul volume d’affari intermediato (somma dei righi D03 + D04), la vendita di viaggi e soggiorni di lavoro (business travel).

 

Nella sezione dell’attività di intermediazione è stato inserito un nuovo rigo, come “di cui” del rigo D26, nel quale poter indicare, in percentuale sul volume d’affari intermediato (somma dei righi D03 + D04), la vendita di biglietteria aerea low cost.

 

Nella sezione della tipologia commerciale è prevista la seguente distinzione:

 

a) in franchising (rigo D42);

 

b) aderente a gruppi di acquisto/network (rigo D43);

 

c) appartenente a consorzi (rigo D44).

 

 

 

                                                                                Pierluigi Fiorentino        

                                                                           (Responsabile Servizi Fiscali)

 

 

 

Cordiali saluti.

Fiavet Lazio
La Segreteria

Prot. 65/13 – News 39– dal sito: www.fiavet.lazio.it