AGGIORNAMENTO DELLA LISTA NERA COMUNITARIA DEI VETTORI

AGGIORNAMENTO DELLA LISTA NERA COMUNITARIA DEI VETTORI

Comunichiamo ai nostri Associati l’elenco comunitario aggiornato della lista “nera” delle compagnie aeree poco sicure pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, che entrerà in vigore il 12 luglio 2013.

 

Rispetto alla precedente lista nera pubblicata nel dicembre 2012, segnaliamo le seguenti modifiche:

 

Considerando il miglioramento dei livello di sicurezza nelle Filippine, la compagnia aerea Philippine Airlines (presente nella Black list dal 2010) torna ad avere l’autorizzazione a volare nel cielo europeo. Per tutti gli altri vettori registrati nelle Filippine persiste il divieto.

 

Inoltre anche la compagnia aerea venezuelana Coviasa (inserita nella Black list nel 2012) è stata rimossa dalla lista nera.

 

La lista nera dell’UE comprende ora i seguenti vettori:

Due vettori le cui attività sono completamente bandite nell’Unione europea – Blue Wing Airlines del Suriname e Meridian Airways del Ghana.

 

Tutti i vettori, con alcune eccezioni, provenienti da 20 paesi sono totalmente vietati nell’Unione europea: Afghanistan, Angola, Benin, Repubblica del Congo, Repubblica Democratica del Congo, Gibuti, Guinea equatoriale, Eritrea, Gabon (con l’eccezione di tre vettori che operano in regime di restrizioni e condizioni), Indonesia (con l’eccezione di sei vettori), Indonesia (con l’eccezione di cinque vettori), Kazakistan (con l’eccezione di un vettore che opera sotto restrizioni e condizioni), Repubblica Kirghisa, Liberia, Mozambico, Filippine, (con l’eccezione di una compagnia aerea) Sierra Leone, Sao Tome e Principe, Sudan, Swaziland e Zambia.

 

10 vettori sono autorizzati ad operare nell’UE con restrizioni e condizioni: Air Astana dal Kazakhstan, come detto prima, Afrijet, Air Koryo della Repubblica democratica popolare di Corea, Airlift International del Ghana, Air Service Comores, Gabon Airlines e SN2AG dal Gabon, Iran Air, TAAG Angolan Airlines, Air Madagascar certificato in Madagascar.

La lista nera aggiornata è disponibile sul seguente link in tutte le lingue ufficiali dell’UE:

http://ec.europa.eu/transport/modes/air/safety/air-ban/index_en.htm

 

Si ricorda che le agenzie di viaggio e tour operator hanno l’obbligo, ai sensi del regolamento 2111/2005, di portare la lista nera comunitaria all’attenzione del passeggero.

 

 

                                                                                              Avv.to Federico Lucarelli

                                                                             Ufficio Legale Fiavet

 

Cordiali saluti


Fiavet Lazio

La Segreteria

Prot. 160/13 – News 76 – dal sito: www.fiavet.lazio.it